Giornalisti Pensionati Sicilia: news e approfondimenti per tutti i colleghi e per chi avesse un quesito da porre

Scambio degli auguri di Natale a Palermo tra i giornalisti pensionati

La sala riunioni nella sede dell’Assostampa a Palermo, quella da poco intitolata a Orlando Scarlata, ha ospitato per la prima volta una vera e propria assemblea di giornalisti, invitati dal presidente del Gruppo siciliano giornalisti pensionati Natale Conti per lo scambio degli auguri di buon Natale e felice Anno nuovo.
La riunione è stata anche, e forse soprattutto, l’occasione per ascoltare interessanti e apprezzati interventi di alcuni tra i partecipanti, i quali hanno sottolineato l’attuale situazione dell’editoria e in particolare quella degli enti di categoria, Inpgi e Casagit.

A proposito della Cassa, Orazio Raffa ha informato i presenti del prossimo appuntamento a Roma martedì 18 e mercoledì 19 dicembre per la 79° edizione dell’Assemblea nazionale dei delegati. Tra i punti all’ordine del giorno: il processo di trasformazione della Casagit, aggiornamenti sul bilancio preventivo 2018, tutela della privacy, progetti e attività di Casagitservizi.
E’ stata poi la volta del vero e proprio scambio di Auguri, cui sono seguiti i brindisi di rito e l’appuntamento al prossimo 2019 per i più proficui lavori che vedranno impegnati i giornalisti pensionati siciliani.

Assostampa - Giuseppe Rizzuto eletto nuovo segretario provinciale di Palermo

Giuseppe Rizzuto redattore dell’emittente televisiva  Tgs è il nuovo segretario provinciale di Palermo dell’Associazione siciliana della stampa.  Prende il posto di Roberto Ginex che lascia l’incarico essendo passato alla guida regionale del sindacato. L’elezione è avvenuta per acclamazione.  Il direttivo provinciale del sindacato è completato dal pubblicista Davide Di Giorgi (vicesegretario) e da Alessandra Ferraro professionista tesoriere. (nella foto: Rizzuto, Ferraro e Di Giorgi).

Ai colleghi l’augurio di buon lavoro da parte del Gruppo giornalisti pensionati della Sicilia.

Commemorazione di Orlando Scarlata: targa ricordo ai familiari e intitolazione della sala riunioni dell’Assostampa

Un dieci ottobre importante per i giornalisti siciliani per l’iniziativa presa dal Gruppo siciliano giornalisti pensionati, presieduto da Natale Conti, di ricordare il proprio presidente onorario Orlando Scarlata, scomparso il 20 maggio del 2017. Alla cerimonia hanno preso parte, con il presidente dell’Unione pensionati  Guido Bossa, la presidente dell’Inpgi Marina Macelloni, il segretario generale della Federazione della stampa Raffaele Lo Russo, il segretario aggiunto della Fnsi Carlo Parisi, il vice presidente  vicario dell’Inpgi, il siciliano Beppe Gulletta, il direttore di sede della Rai Sicilia Salvatore Cusimano, il capo redattore Rino Cascio, il vicedirettore del giornale di Sicilia Marco Romano, il segretario regionale di Assostampa Roberto Ginex, il presidente del Consiglio di Assostampa Alberto Cicero, decine di colleghi attivi e pensionati. L’iniziativa ha voluto essere un omaggio all’illustre collega e si è concretizzata nell’intitolazione a Scarlata della sala riunioni dell’Associazione della stampa con una targa, disegnata dalla collega grafica Christine Hofmeister, nella consegna alla famiglia di una targa ricordo con medaglia d’oro e nella distribuzione un volumetto, curato dalla giornalista pensionata Claudia Mirto, che ha tracciato con grande puntualità e precisione le tappe più importanti della carriera di Scarlata, un autentico gigante della professione e del sindacato nel quale ha ricoperto tutte le cariche più importanti. Un maestro al servizio dei colleghi.
La cerimonia ha preso il via dopo l’arrivo della famiglia Scarlata, la moglie signora Maria Vittoria, e i figli Elide e Filippo. Al microfono si sono alternati, per ricordare Orlando Scarlata, il presidente del Gruppo giornalisti pensionati della Sicilia Natale Conti, il segretario regionale dell’Assostampa Roberto Ginex, il presidente dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia Giulio Francese, il presidente dell’Inpgi Marina Macelloni, il segretario generale della Fnsi Raffaele Lorusso, il segretario generale aggiunto Fnsi Carlo Parisi, il presidente dell’Unione nazionale giornalisti pensionati Guido Bossa.
Per la famiglia ha preso la parola la figlia Elide che, commossa per la numerosa partecipazione alla cerimonia, ha, tra l’altro, manifestato l’intenzione della famiglia di istituire un premio giornalistico per un giovane determinato a portare avanti con grande impegno la sua carriera professionale. E in questo la famiglia Scarlata è stata subito rassicurata che riceverà l’appoggio e l’aiuto del Gruppo siciliano dei giornalisti pensionati.
L’ultimo atto della giornata è stata la consegna di una targa ricordo con medaglia d’oro nelle mani della signora Maria Vittoria e quindi l’ufficializzazione dell’intitolazione della sala riunioni dell’Assostampa al collega Scarlata con la scopertura della targa per mano della moglie, di Marina Macelloni e Roberto GinexPer la famiglia ha preso la parola la figlia Elide che, commossa per la numerosa partecipazione alla cerimonia, ha, tra l’altro, manifestato l’intenzione della famiglia di istituire un premio per un giovane determinato a portare avanti con grande impegno la sua carriera professionale. Per questo, comunque, la famiglia Scarlata è stata subito rassicurata che riceverà l’appoggio e l’aiuto del Gruppo siciliano dei giornalisti pensionati.

Proficua riunione a Palermo del Consiglio direttivo del Gruppo

La sede dell’Associazione Siciliana della stampa ha ospitato la riunione del Direttivo e del Collegio sindacale del Gruppo giornalisti pensionati della Sicilia. Tra i presenti Guido Bossa presidente dell’Unione Nazionale Giornalisti Pensionati. In apertura dei lavori il presidente Natale Conti ha sottolineato l’importanza delle iniziative portate a compimento dal gruppo siciliano, miglioramento dell’on line, affidato al collega pensionato Luigi Andò, premio Petrina, ricordo di Orlando Scarlata.
Nel suo intervento il presidente Natale Conti ha poi portato a conoscenza del direttivo la risposta del fiduciario Casagit alla sua lettera con la quale gli si chiedeva di avviare iniziative in merito ad una più completa assistenza Casagit ai colleghi pensionati della Sicilia. (segue nelle notizie)

Da Radio Amatrice a Teleradio Amatrice: il 29 ottobre Corso di aggiornamento professionale dell’Ungp su “L’informazione nella fase della ricostruzione”

Sulla base dell’esperienza maturata con il corso di aggiornamento professionale su “L’informazione nelle situazioni di emergenza” (Roma, 4 dicembre 2017), l’Unione nazionale giornalisti pensionati propone un secondo corso sul tema “L’informazione nella fase della ricostruzione”. Verranno esaminate esperienze sul campo per affrontare problematiche sociali, giuridiche etiche e deontologiche che si presentano nella fase successiva ad una emergenza nazionale. Il corso si svolgerà il 29 ottobre 2018 dalle 9.30 alle 14.30 presso la Federazione nazionale della stampa italiana, corso Vittorio Emanuele II, 349. Punto di partenza è ancora una volta l’esempio di Radio Amatrice, emittente comunitaria nata subito dopo il terremoto del 24 agosto 2016 come strumento di comunicazione fra l’amministrazione comunale e i cittadini dispersi dopo il sisma che aveva distrutto o reso inagibili tutti gli edifici cittadini. A distanza di un anno, Radio Amatrice ha dato vita ad una testata televisiva, una “Tv della ricostruzione”, megafono di una città che vuole parlare alla regione e all’Italia intera per mantenere desta l’attenzione sulle problematiche collegate alla fase successiva dell’emergenza (segue nelle notizie)

Inpgi: il Tar respinge i ricorsi contro il contributo di solidarietà

Roma, 20 agosto 2018
Il Tar ha respinto i ricorsi presentati contro il contributo straordinario di solidarietà introdotto dall'Inpgi, accogliendo le argomentazioni difensive dell'Istituto e ha confermato la piena legittimità dei provvedimenti con cui INPGI aveva stabilito l'imposizione di un contributo straordinario di solidarietà.
(segue nelle notizie)

Casagit - Importanti provvedimenti nel CdA dell’11 luglio 2018

Approvato dal Consiglio di amministrazione un pacchetto di norme per riportare in Casagit chi è uscito negli ultimi 10 anni. Più facile anche mantenere l’iscrizione dei figli. Meno burocrazia, più flessibilità. Ratificata dal CdA la convenzione USPI-FNSI-Casagit. (segue nelle notizie)

 Approvata l'intitolazione a Orlando Scarlata della sala riunioni dell'Assostampa 

Sarà intitolata ad Orlando Scarlata la sala riunioni dell’Associazione siciliana della stampa. Il via libera è stato dato martedì 3 luglio, nel corso del Consiglio regionale del sindacato unitario dei giornalisti siciliani che ha approvato all’unanimità la proposta del Gruppo giornalisti pensionati della Sicilia. La cerimonia si svolgerà nel mese di settembre. (segue nelle notizie)

Premio Giornalistico Internazionale "Cristiana Matano" - Lampedusa 8-9-10 luglio 2018

L'8 luglio terza edizione di Lampedus'amore-Premio giornalistico internazionale “Cristiana Matano” dedicato alla giornalista prematuramente scomparsa l’8 luglio 2015, e organizzato dall’associazione “Occhiblu onlus”, fondata dal marito Filippo Mulè, anche lui giornalista, dalla figlia Marta, che ha scelto la strada del giornalismo, e dalla sorella Monica, giornalista di Raisport.
Nei giorni del terzo anniversario della scomparsa di Cristiana, Lampedusa, l’isola del cuore, dove Cristiana, campana ma siciliana d’adozione, ha scelto di riposare, diventerà ancora una volta il luogo simbolo in cui quest’anno per ben tre giorni, 8, 9 e 10 luglio, si concentreranno diversi momenti di riflessione sui temi dell’accoglienza, della multiculturalità, della solidarietà, dell’integrazione e dell’impegno sociale. (segue nelle notizie)

Premi USSI Estate 2018 al Circolo Canottieri

Marco Cecchinato, la Primavera del Palermo e l'Ortigia fra i premiati

Anniversario - Un anno fa ci lasciava Orlando Scarlata

Oggi, venti maggio, è il primo anniversario della scomparsa di Orlando Scarlata. Se ne è andato a 86 anni, in un pomeriggio di un sabato, all’improvviso, anche se da tempo le sue condizioni di salute non erano buone.
Ma Orlando è ancora vivo nei nostri cuori, nella nostra memoria. Basta ricordare l’applauso forte e sincero di tutti i delegati al congresso il mese scorso ad Enna. Di lui resta viva la grande capacità di mediare, lo sforzo, sempre forte, fatto per mantenere unita la nostra categoria di giornalisti. Il sindacato, mi disse una volta, non è costituito da due tifoserie l’un contro l’altra armata. Non si gioca un derby, ma la capacità, superato il momento elettorale, di essere un blocco omogeneo al servizio dei colleghi.
Orlando fu sempre al servizio dei colleghi. Lo ricordo, con la sua borsa piena di carte, un uno spazio angusto dell’Assostampa, a distribuire gli assegni della Casagit ai colleghi. Rimborsi di pratiche di medicine, visite mediche, interventi ospedalieri. Tutto dovuto, d’accordo ma se non ci fosse stato Scarlata sarebbero passati mesi e mesi per avere quel denaro invece che poche settimane. Sempre pronto a darti un consiglio, ad indicarti come comportarti in momenti di difficoltà che nel nostro mestiere non sono mai mancati.
Con grande umiltà ci ha insegnato quella che dovrebbe essere la via maestra del sindacato. Essere al servizio dei colleghi.
Alla moglie e ai figli sentiamo di dire oggi un grande grazie, per quello che Orlando è stato per quello che ha rappresentato.

                                                          Natale Conti

Assostampa Sicilia, Roberto Ginex nuovo segretario regionale

Roberto Ginex è il nuovo segretario regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa. È stato eletto durante il XXXIII congresso regionale dell’Assostampa celebrato a Enna dal 9 all’11 aprile. Succede al segretario regionale uscente, Alberto Cicero. (segue nelle notizie)

Consegnato a Sabrina Redi il primo Premio Mario Petrina”

Conclusa la prima edizione del “Premio Mario Petrina”. Nel salone delle riunioni della sede dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia è stata premiata la vincitrice Sabrina Redi, di 27 anni, catanese, giovane appassionata di giornalismo sportivo, ma non ancora iscritta all’Albo professionale.
L’iniziativa dei giornalisti pensionati siciliani, con il pieno appoggio dell’Unione nazionale giornalisti pensionati e del suo presidente Bossa, ha voluto ricordare Mario Petrina, scomparso da quasi due anni, che ha rappresentato per tutti i giornalisti un grande esempio di professionalità e di capacità sindacale, ma soprattutto è da tutti ricordato come uomo forte e onesto che spesso ha saputo prendere per mano i giovani guidandoli alla professione.
(segue nelle notizie)

Premio Mario Petrina - Questo l’articolo presentato dalla vincitrice Sabrina Redi: "Corri Totò, fallo ancora nonostante tutto"

L’atletica gli ha salvato la vita e nonostante tutto ne fa ancora parte. Corre comunque Salvatore Antibo, ma solo quattro volte a settimana per 40-50 minuti, dopo aver smesso a causa di una malattia che lo perseguita da quando era giovane. Una vita dedicata alla corsa, ogni metro dopo l’altro da Altofonte, cittadina in cui è nato il 7 febbraio 1962, fino ai grandi palcoscenici dell’atletica mondiale ed europea. Totò ne ha fatta di strada fino a vincere la medaglia d'argento nei 10000 alle Olimpiadi di Seul nel 1988, secondo dietro a Brahim Boutayeb, e a conquistare una fantastica doppietta agli Europei di Spalato nel 1990 nei 5000 e nei 10000. (segue nelle notizie)

 Via libera della Fnsi all’integrazione del Fondo ex Fissa. Presto le transazioni e avvio delle liquidazioni

La Giunta esecutiva della FNSI ha deliberato all’unanimità di autorizzare la destinazione al Fondo ex fissa delle somme accantonate a tutto il 31 dicembre 2017 per alimentare il Fondo contrattuale con finalità sociale, istituito dal 2009 e gestito dall’Inpgi con contabilità separata, per intervenire sui trattamenti di pensionamento anticipato ed altre esigenze sociali dei giornalisti italiani. Il Fondo (allegato O del contratto) integrato dallo 0,60% delle retribuzioni imponibili relative ai giornalisti dipendenti (di cui lo 0,50 a carico delle aziende e lo 0,10 a carico dei colleghi in attività) ha capitalizzato circa 7 milioni di Euro, cifra che, aggiunta alla liquidità già disponibile al Fondo ex fissa in seguito ai versamenti effettuati dagli editori, consentirà quanto prima di avviare le transazioni a beneficio dei colleghi pensionati che hanno manifestato l’intenzione di utilizzare la possibilità di riscuotere l’ex fissa in forma ridotta ma immediata. (segue nelle notizie)

Passi avanti sull’ex fissa - Tempi ravvicinati e difesa delle prestazioni (nota del presidente Guido Bossa)

L’impegno della Fnsi a garantire il rispetto degli accordi contrattuali in materia di ex fissa è stato confermato nelle scorse settimane nelle sedi più impegnative: Consiglio nazionale e Giunta della Federazione, e Commissione paritetica Fieg-Fnsi che in base all’allegato G del contratto verifica periodicamente l’andamento della gestione speciale del fondo integrativo di previdenza istituito nel 1985 e progressivamente andato in crisi a causa della palese divaricazione fra entrate contributive e prestazioni. (continua nelle notizie)

Mafia, ricordato a Palermo e Siracusa il giornalista Mario Francese

Organizzate due cerimonie: nel capoluogo, dove fu ucciso il 26 gennaio 1979, e nella città natale. Presenti, fra gli altri, il segretario regionale dell'Assostampa, Alberto Cicero, il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia Giulio Francese, figlio di Mario, e don Ciotti. «Un esempio per tutti i giornalisti», ha detto il vicepresidente dell'Unci Leone Zingales. (segue nelle notizie)

Comunicazione del presidente del Gruppo siciliano giornalisti pensionati Natale Conti

Chi può ottenere l'esenzione dalla formazione professionale

Ai colleghi giornalisti pensionati
Nella lettera con cui viene convocata l’assemblea dell’Ordine dei giornalisti di Sicilia, c’è un capitolo dedicato agli obblighi derivanti dalla Formazione Professionale Continua. Vi invio una nota trasmessa all’Assostampa dall’Ufficio Formazione professionale continua dell’Odg con in coda due moduli contenenti la formula della richiesta da inviare all’Ordine dei giornalisti di Sicilia. (continua nella pagina notizie)

 

Quotidiani in Sicilia - Vendite e diffusione anno 2017

Meteo Sicilia